Tag: Energia

Magaldi Power, terza generazione alla guida. Il nuovo Ceo Paolo Magaldi: “Moltiplicheremo le soluzioni brevettate nei diversi settori industriali”

Paolo Magaldi, 44 anni, è il nuovo Ceo di Magaldi Power, leader mondiale nella progettazione e produzione di sistemi per la movimentazione di materiali ad altissima temperatura nei settori industriali (metallurgico, siderurgico, lavorazione dei metalli, cemento, energia). 

Energia pulita ovunque tu sia

Levante e ACS insieme hanno ideato dei pannelli fotovoltaici pieghevoli, realizzati in fibra di carbonio riciclata dall’industria automobilistica. Grazie alla tecnologia IoT integrata, l’utente può monitorarli e controllarli da remoto. Ce ne parla Sara Plaga, co-founder della startup lombarda insieme con Kim Myklebust

Ambiente: come contribuire a migliorarlo in modo finanziariamente sostenibile

Il cambiamento climatico, oggi oggetto di grande attenzione anche politica di quasi tutti i paesi europei, è collegato alle importanti conseguenze che già stiamo osservando e che impongono un repentino e deciso cambiamento. Ma come fare in modo che per la maggior parte delle persone sia interessante passare all’azione? È evidente che vi è un […]

RIPRESA ECONOMICA, UNA BRUSCA FRENATA

Ci aspettavamo una “riscossa economica mondiale”. Siamo alle prese, invece, con una seria, preoccupante e nuova battuta d’arresto. Ogni guerra finisce e anche quella in Ucraina, speriamo presto, volgerà al termine ma nel mentre bisogna attrezzarsi per contrastare la crisi energetica nel nostro Paese semplificando le procedure autorizzative per accelerare lo sviluppo delle rinnovabili

Sguardo e azione

Ispirazione e motivazione sono le molle vitali che orientano le scelte aziendali e personali di Letizia Magaldi, imprenditrice attiva anche nel settore della cultura e protagonista della rubrica che dà volto e voce alle donne del Comitato Femminile Plurale di Confindustria Salerno

Lo sviluppo del Mezzogiorno: puntare sulle forze endogene per il rilancio post-covid

Nei prossimi anni per il Sud saranno disponibili oltre 200 miliardi di euro. Un’occasione imperdibile per il perseguimento di una ripresa strutturale, sostenibile e durevole dell’economia nazionale