Isolkappa, riorganizzazione nel segno di Industria 4.0

Negli ultimi anni gli stabilimenti produttivi sono stati rifondati e implementati per un concreto sviluppo sostenibile. Giuseppe Rinaldi, AD: «Oggi velocità, puntualità e qualità sono i nostri punti di forza»

 

Che valore ha l’innovazione per un’azienda come la sua? E quali interventi nel segno della digitalizzazione vi vedono coinvolti?

Isolkappa è definita dagli addetti ai lavori esempio riuscito di fabbrica intelligente. Le azioni strategiche messe in campo, capaci di coniugare il rispetto dei valori umani con competitività, crescita e successo, hanno premiato la visione aziendale al punto tale da meritarsi l’appellativo.

Nello specifico la visione aziendale contempla i principi basilari dell’Industria 4.0, con un’attenzione particolare allo sviluppo sostenibile e alla responsabilità sociale.

Da presidente del Gruppo Chimica Gomma Plastica di Confindustria Salerno, mi piace sottolineare come la relazione strutturata tra macchine, persone e sistemi ci permette di pianificare e ottimizzare ogni singola risorsa produttiva per gestire in modo dettagliato l’intera filiera aziendale, monitorare le fasi della produzione e le relative statistiche attraverso report completi e una più generale visione dei piani di avanzamento. Ed è la visione ad aver rappresentato il punto di forza di molte società, a partire da Isolkappa che negli anni è diventata riferimento d’eccellenza nel mercato degli isolanti in polistirene espanso sinterizzato. Gli stabilimenti produttivi di Isolkappa sono infatti stati rifondati, implementati e riorganizzati negli ultimi anni secondo i principi dell’Industria 4.0.

Nello specifico, nel corso del 2020, importanti investimenti hanno ufficialmente sancito il percorso, in un’ottica di una continua qualificazione aziendale, traducibile nella produzione del non plus ultra per l’efficientamento energetico. Soprattutto nell’ambito cappotto termico, gli isolanti Isolkappa sono rappresentativi di un modello eco-efficiente in grado di contribuire al miglioramento della qualità della vita. In linea con la strategia aziendale, relativamente al rispetto dei principi dell’Industria 4.0, a inizio 2020 un importante investimento ha dato il via all’installazione di un impianto per la pressatura post sinterizzazione dei blocchi completamente automatico. Si tratta in particolare di una linea di produzione innovativa, altamente tecnologica e performante, con la quale si effettua, attraverso un trattamento meccanico, la compressione dei blocchi di EPS, dando vita a due nuove tipologie di procedimenti produttivi – detensionatura ed elasticizzazione – in grado di mantenere alti gli standard qualitativi garantendo l’eccezionale planarità, la stabilità dimensionale e tempi di produzione spinti.

Velocità, puntualità, qualità, produttività, competitività: questi i punti di forza della nostra fabbrica 4.0. Interconnessione è la parola d’ordine, tra persone, tra persone e macchinari, in un costante rapporto dialettico con l’ambiente, premessa ottimale per un concreto sviluppo sostenibile.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi