Corso per il conseguimento della qualifica di “Responsabile delle questioni Doganali”/AEO

Il corso di formazione consente di ottenere il rilascio del titolo di “Responsabile delle questioni Doganali” ed è rivolto sia alle aziende già certificate AEO che devono obbligatoriamente adeguarsi al criterio previsto dal nuovo codice all’art. 39, lettera d (art. 27 del regolamento di esecuzione), sia alle aziende che intendano richiedere l’autorizzazione AEO.
Per chiedere o mantenere la certificazione AEO, infatti, a partire dal 2019 è obbligatoria la presenza in azienda di un Responsabile delle questioni doganali, che abbia completato con profitto la formazione riguardante il suo specifico profilo, e che sia dunque capace di gestire la relazione con le Autorità doganali.

Confindustria Salerno, attraverso la propria società di servizi Assindustria Salerno Service, organizza in collaborazione con la Form Retail s.r.l. (primo ente commerciale accreditato presso l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli https://www.adm.gov.it/portale/-/elenco-corsi-approvati ) – il corso di formazione per l’acquisizione della qualifica di “Responsabile delle questioni doganali” in aziende certificate AEO (Authorized Economic Operator).

Il corso si svolgerà presso la sede di Confindustria Salerno – in via Madonna di Fatima, 194 – e avrà una durata di 80 ore; il calendario sarà definito in relazione alle iscrizioni e potrà prevedere la frequenza di una seduta settimanale della durata di 8 ore al giorno, con un impegno di 10 giornate in totale oppure della durata di 4 ore al giorno con un impegno di 20 giornate in totale.
Tutti i dettagli sul percorso e sul programma, con relativi costi e modalità di adesione, sono descritti nella scheda di presentazione e l’adesione va espressa utilizzando l’apposito format di iscrizione.

Si ricorda che le aziende iscritte ai Fondi Paritetici Interprofessionali possono avanzare richiesta di attivare, dove possibile, strumenti di finanziamento ad hoc a copertura parziale o integrale dei costi di partecipazione (per ogni approfondimento in merito, contattare Marcella Anzolin m.anzolin@confindustria.sa.it).

__________________________________

Riportiamo di seguito ulteriori dettagli sulla certificazione AEO e i vantaggi che comporta.
Il concetto di AEO si basa sul partenariato fra dogane e imprese introdotto dall’Organizzazione mondiale delle dogane (OMD).
Gli operatori economici con la certificazione AEO avviano una proficua collaborazione con le autorità doganali per garantire l’obiettivo comune della sicurezza della catena di approvvigionamento (fidelizzazione) fondata su principi di reciproca trasparenza, correttezza, equità e responsabilità.

Il riconoscimento dello status di AEO consente agli operatori economici di avvalersi di vantaggi ed agevolazioni di natura diretta ed indiretta in tutta l’UE relativamente alle operazioni a rilevanza doganale poste in essere che possiamo illustrare di seguito:
Facilitazioni e minor numero di controlli fisici e documentali

  • Possibilità di non prestare garanzia sul deposito IVA
  • Garanzia globale con importo ridotto al 30% per le obbligazioni doganali e gli oneri esistenti
  • Notifica preventiva in caso di selezione per controlli doganali
  • Trattamento prioritario, qualora selezionato per essere sottoposto a controllo
  • Possibilità di chiedere che tale controllo si svolga in un luogo specifico
  • Iscrizione nelle scritture del dichiarante con esonero dall’obbligo di presentazione delle merci (articolo 182, paragrafo 3, del CDU)
  • Garanzia globale con importo ridotto per le obbligazioni doganali e gli oneri che potrebbero sorgere, ad esempio nel caso di perfezionamento attivo (TI) (articolo 95, paragrafo 2, del CDU)
  • Autorizzazione a usare una garanzia globale temporaneamente vietata (articolo 96, paragrafo 2, del CDU)
  • Approvazione di un luogo diverso dall’ufficio doganale competente per la presentazione delle merci (articolo 115 dell’AD CDU).

Oltre ai vantaggi diretti previsti dalla normativa, un AEO può godere dei vantaggi non direttamente collegati all’aspetto doganale della sua attività e che riguardano la reputazione dell’azienda.

Please follow and like us:
Facebook
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi