Vincitore della Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, il film è un irresistibile mix di ironia e provocazione, analisi sociale e umorismo politicamente scorretto, soprattutto sul mondo dell’arte contemporanea.

Con il geniale e stravagante The Square il regista svedese Ruben Östlund si è affermato come uno dei più originali cineasti oggi sulla scena.

Protagonista del film è Christian, curatore di un importante museo di arte contemporanea di Stoccolma e padre amorevole di due bambine.

Christian è intensamente impegnato con il suo entourage nell’organizzazione di una grande mostra.

Una scena del film The Square

Nel museo c’è enorme fermento, in particolare, per il debutto di un’installazione chiamata “The Square”, un’opera che ha come scopo quello di invitare la gente all’altruismo e alla condivisione.

Tuttavia, quando un giorno a Christian viene rubato il cellulare per strada, reagisce in modo scomposto.

Altra scena del film The Square

La sua reazione inaspettata genererà una serie di eventi a catena che faranno precipitare la sua vita rispettabile nel caos più completo.

Il quadrato è un santuario di fiducia e amore, entro i cui confini tutti abbiamo gli stessi diritti e gli stessi doveri – Iscrizione sull’opera “The Square”

Please follow and like us:
Facebook
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi