Prestiti per i dipendenti pubblici: la cessione del quinto

La cessione del quinto rappresenta una buona soluzione di finanziamento rimborsabile e può essere richiesta tramite la compilazione di un apposito modulo online sul sito oppure in una delle 45 filiali Compass, sparse su tutto il territorio nazionale. 

Quest’ultima opzione permetterà al richiedente di ottenere una consulenza tecnica dedicata da un esperto, che lo accompagnerà in tutte le fasi del finanziamento, con esperienza e affidabilità. La cessione del quinto è un finanziamento non finalizzato a tasso fisso, per i dipendenti statali, pubblici e privati (oltre che per pensionati residenti in Italia). Poiché è un finanziamento non finalizzato, il cliente potrà utilizzare la liquidità come meglio desidera, senza nessun tipo di limitazione a determinati progetti o iniziative.

Grazie a questo piano sarà possibile richiedere liquidità, anche per importi piuttosto alti, e riuscire ad effettuare tutta una serie di operazioni per realizzare i propri progetti con tranquillità.

Il pagamento delle rate è comodo per i dipendenti pubblici: infatti la quota della rate viene pagata direttamente dal datore di lavoro, dopo aver trattenuto la suddetta quota dallo stipendio del richiedente. Il vantaggio principale derivante da questa scelta, piuttosto che optare per un prestito personale, risiede nell’importo massimo del finanziamento, che ammonta a 75.000 euro. L’importo della rata di restituzione invece, non può essere superiore ad un quinto dello stipendio percepito dal richiedente; la durata del piano parte da un minimo di 2 fino ad arrivare anche a 10 anni.

Soluzioni di finanziamento per dipendenti pubblici: come funziona

La cessione del quinto dello stipendio per i dipendenti pubblici è la giusta soluzione per coloro i quali hanno bisogno di liquidità, con un finanziamento Compass Quinto riservato ai dipendenti pubblici. La cessione del quinto rappresenta un prestito personale con rate costanti, con rimborso attraverso trattenuta dallo stipendio per una quota al massimo pari al 20% del valore del proprio stipendio (già decurtato delle trattenute obbligatorie).

La cessione del quinto per dipendenti pubblici con Compass Quinto è possibile attraverso una richiesta molto semplice, che può essere effettuata in due modalità differenti:

● Si può cercare la filiale Compass Quinto più vicina alla propria residenza nell’apposita sezione del sito ufficiale. In questo modo basterà solamente compilare il form con il proprio codice fiscale e dati personali, per scegliere di fissare un appuntamento per la richiesta del finanziamento.

● In alternativa si può accedere alla nuova rete agenziale Compass Quinto, finalizzata proprio nella gestione della cessione del quinto. Questa è composta da una serie di consulenti specializzati in questo prodotto, in modo da offrire un servizio dedicato affidabile e preciso. Si può consultare la lista delle agenzie Compass Quinto sul sito online, e trovare quella maggiormente vicina al richiedente.

I vantaggi e i requisiti della cessione del quinto per dipendenti pubblici

Come abbiamo visto, i principali vantaggi della cessione del quinto sono il tetto massimo dell’importo (75.000 euro) e la durata di finanziamento abbastanza estesa nel tempo. Il finanziamento include nel proprio piano le coperture assicurative previste dalla legge ai sensi del DPR n. 180/50. Inoltre, Compass avrà a carico direttamente il pagamento del premio relativo ai suddetti contratti di assicurazione. Andiamo ora ad analizzare quali sono nello specifico invece i più importanti requisiti per la cessione del quinto per i dipendenti pubblici:

● Necessaria un’età compresa tra i 18 e i 79 anni;
● Residenza in Italia (da più di un anno in caso di stranieri);
● Dimostrazione di un reddito continuativo da lavoro dipendente oppure un Attestato di servizio;
● Documento valido di riconoscimento;
● Codice fiscale;
● Documento di reddito più recente;
● Certificazione Unica.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi