Un confronto sul tema per rimarcare le buone pratiche da adottare nell’attuale economia digitale alla luce dell’importanza dei dati personali e del loro corretto trattamento in linea con la normativa italiana ed europea

Tra le tante sfide cui imprese e professionisti dovranno far fronte nei prossimi mesi, l’economia digitale è una delle più importanti opportunità da cogliere nell’elaborazione di una strategia economica per la ripartenza dopo la crisi.

È quanto emerso nel corso del webinar “La Privacy nell’economia digitale”, promosso dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (ODCEC) di Salerno e Confindustria Salerno, in cui sono state illustrate le buone pratiche da adottare nell’attuale economia digitale alla luce dell’importanza dei dati personali e del loro corretto trattamento in linea con la normativa italiana ed europea. 

«Mai come in questo periodo – ha sottolineato la vicepresidente di Confindustria Salerno Lina Piccolo – la digitalizzazione è un asset importante se non necessario per le imprese e, non a caso, è parte integrante del piano Next Generation Ue. Per tale ragione, è fondamentale il coinvolgimento con i consulenti in materia. Le aziende salernitane che hanno investito in innovazione e digitalizzazione lo hanno fatto nel rispetto della privacy di tutta la catena di fornitura del prodotto perché, se è vero che l’economia digitale è la nuova frontiera per uscire dalla crisi imposta dal Covid, è anche vero che la tutela dei dati personali è una questione etica prima ancora che normativa».

«Da sempre al fianco delle imprese del territorio, i commercialisti sono pronti a fare la propria parte per accompagnare i management a progettare un modello innovativo per il proprio business che non tema il futuro – ha rimarcato il presidente dell’ODCEC Salerno Salvatore Giordano e la creazione di occasioni di dialogo con Confindustria Salerno come quella di oggi sono eventi preziosi per stimolare sinergie di sviluppo che potranno tramutarsi in un’alleanza ancor più forte e strategica per la crescita economica del nostro territorio. Anche in una fase storica particolare come quella che sta attraversando il nostro Ordine, in regime di prorogatio, continuiamo a svolgere le attività ordinarie più necessarie per i nostri iscritti come la Formazione Professionale Continua, sempre gratuita e di altissima qualità».

Ad arricchire l’incontro l’intervento della dottoressa Michela Massimi dell’Autorità Garante per la protezione dei dati personali che ha illustrato l’attività di controllo dell’Autorità stessa, i principi generali del GDPR e gli adempimenti delle imprese. Sui diritti degli interessati in relazione all’organizzazione aziendale e gli eventuali aspetti problematici è intervenuto il professore Giovanni Maria Riccio dell’Università degli Studi di Salerno, mentre la dottoressa Luciana Capo della Commissione Privacy dell’ODCEC Salerno ha relazionato sul modello di business e Privacy by design: il caso dell’e-commerce.

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi