MAF, il packaging è partecipazione

Tante le soluzioni di connected packaging proposte dall’azienda salernitana ai clienti per mettere in relazione diretta i consumatori con il brand

Due giorni a Milano – il 13 e 14 maggio scorsi – per presentare a Spazio Campania, l’area espositiva che Regione e Unioncamere Campania hanno messo a disposizione delle aziende innovative per incontrare i clienti e allargare la propria business community, le ultime novità in casa MAF.

In vetrina, per l’azienda salernitana, le soluzioni di Connected Packaging, il sistema di confezionamento che mette in relazione diretta il consumatore con il brand, attraverso i connettori digitali integrati nel packaging stesso. Perché la Maf fa esattamente questo. Co-innova e co-crea insieme ai clienti, offrendo loro opzioni sempre nuove e performanti per soddisfare le aspettative dei consumatori, consentendo al brand di connettersi e interagire con essi. Al mercato MAF propone al mercato una pluralità di connettori digitali nativamente integrati con la carta.

In particolare, sono tre le soluzioni in grado di iniziare una relazione con il cliente a partire dalla confezione del prodotto:

• la stampa di codici QR univoci per generare un’esperienza personale e individuale, nello specifico la personalizzazione di messaggi vocali e video attraverso piattaforme digitali”

• l’utilizzo di tag NFC (connessione RFID) per far partire automaticamente una istruzione personalizzata al telefono con il semplice avvicinamento del device al package: pagina personale, video, SMS, telefonata, scarico di una App, etc.;

• la connessione diretta ad un chatbot su Messanger per la gestione automatizzata immediata di una interazione suggerita dal package: partecipazione ad un concorso instant win, survey sul prodotto, accesso a contenuti extra personalizzati, contatto di customer care.

Attraverso le potenzialità della realtà aumentata il settore packaging viene via via rivoluzionato, dando vita a nuove esperienze di coinvolgimento dei clienti. «Un passo decisivo avanti nel futuro del packaging, che viene trasformato sempre più in una appassionante esperienza partecipativa» ha dichiarato Anella Mastalia, responsabile amministrazione e finanza Maf. «Grazie alle nostre soluzioni brevettate le confezioni si animano, parlano e suggeriscono percorsi capaci di dare al marchio una straordinaria dinamicità. In MAF sappiamo che al possibile non c’è limite e questa filosofia proviamo a integrarla anche nei nostri prodotti».

Please follow and like us:
Facebook
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi