Dalla LF System la porta salvavita

Luca Fallaolita, Ceo della società classificatasi al secondo posto – sezione startup – nel corso dell’undicesima edizione del Premio Best Practices per l’Innovazione: «La fortuna sta bussando alla nostra porta»

Partiamo dalla buona idea: chi sono i destinatari, quali le applicazioni e quali i mercati?
La nostra innovazione si rivolge alla totalità del mercato di riferimento. Privati, aziende, PA: chi non ha una porta nella propria abitazione, in ufficio o a scuola?

Avete ricevuto manifestazioni di interesse da parte di investitori italiani e/o stranieri?
Da quando è nata l’idea ad oggi, abbiamo avuto varie manifestazioni di interesse da parte di investitori italiani ed esteri interessati ad acquisire il brevetto. Nonostante ciò, preferiamo seguire quella che è senz’altro la strada più lunga ma anche la più appagante, cioè sviluppare la nostra personale idea di azienda stringendo accordi con importanti attori presenti nel mercato degli infissi italiano ed estero.

Nel vostro caso l’innovazione è nata dal tentare nuove strade o dall’aver migliorato l’esistente?
La nostra tecnologia è un’innovazione assoluta in questo settore. Mai nessuna azienda era riuscita a sviluppare un dispositivo da inserire all’interno delle porte in grado di salvare la vita delle persone.

Cambiamento, creatività, rischio: quali di queste parole riconosce come sua attitudine?
Sicuramente creatività, poiché non è la prima volta che brevetto una mia idea. Del resto il cambiamento si verifica comunque con il passare del tempo, che lo si voglia oppure no, ma bisogna farsi trovare pronti per cogliere le occasioni che le trasformazioni portano con sé. Il rischio, invece, è insito in ogni attività d’impresa e di ciò ne siamo consapevoli e coscienti.

Il futuro per LF System Italia è…
Il futuro è ad oggi più radioso che mai. Abbiamo stretto importanti accordi con i principali attori del mercato che non hanno tardato a comprendere l’importanza della nostra innovazione. Ora sta a noi valorizzare queste opportunità.

 

COME FUNZIONA LA TECNOLOGIA BREVETTATA QUAKE SAVER

La porta salvavita con tecnologia anti incastro “Quake Saver” della LF System nasce dall’idea di un giovane avezzanese, Luca Fallaolita, che nell’aprile del 2009 ha vissuto in prima persona la terribile esperienza del sisma che colpì l’Aquila e la sua provincia. In quel periodo, in molti non erano riusciti ad abbandonare la propria casa perché la porta era rimasta incastrata sotto il cedimento strutturale dell’architrave o a causa del sollevamento del pavimento che ne impediva l’apertura.

Da qui l’idea di sviluppare una porta in grado di mantenere la sua piena funzionalità anche in caso di eventi devastanti.

La porta con installata la tecnologia anti incastro Quake Saver è infatti in grado di aprirsi pure in caso di cedimenti strutturali dell’edificio, grazie all’azionamento del dispositivo che riduce l’altezza della porta e la estrae dal telaio. Ad oggi, la porta salvavita è un brevetto in oltre 160 paesi al mondo, testato presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università de l’Aquila.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi