Cessione del quinto della pensione: cosa sapere su questo tipo di prestiti

Tra le diverse tipologie di prestiti, una delle più utilizzate dai pensionati è la cessione del quinto della pensione. È una tipologia sempre più richiesta, perché presenta numerosi vantaggi, come il poter essere usufruita anche da chi ha avuto in precedenza problemi di affidabilità creditizia. E tanti sono i vantaggi per chi sceglie il quinto della pensione inps o inps ex inpdap.

 

Cos’è la cessione del quinto della pensione

Si tratta di una formula particolare di finanziamento. Si chiama così perché il debito contratto viene restituito attraverso una trattenuta dalla pensione (o dallo stipendio) di importo non superiore a un quinto della pensione netta mensile percepita. La cessione del quinto, che non può avere durata superiore a 120 mesi, è un finanziamento non finalizzato: cioè non è necessario specificare il motivo per il quale si richiede il prestito.

Esiste la cessione del quinto della pensione convenzionata Inps e la cessione del quinto dello stipendio per i dipendenti pubblici o privati. La prima forma di finanziamento garantito si rivolge esclusivamente ai pensionati. D’altra parte, i lavoratori dipendenti che appartengono al settore pubblico, privato o statale devono essere assunti con un contratto a tempo indeterminato (o contratto a tempo determinato purché il piano di rientro non superi il termine del contratto lavorativo) e avere un’età minima pari a 18 anni.

Quanto si può chiedere

Con la cessione del quinto della pensione l’importo massimo richiedibile è legato da una parte al livello di contribuzione e dall’altra all’anzianità lavorativa, tenendo conto che la rata mensile non può superare il quinto dello stipendio (netto) o della pensione. Nei fatti, però, diverse banche e istituti finanziari fissano dei tetti massimi per gli importi erogabili. Va inoltre ricordato che il rimborso del prestito va completato entro un massimo di 120 mesi, vale a dire 10 anni. Per richiederla occorre recarsi presso una banca o una società finanziaria, fissando qualche giorno prima un appuntamento con un consulente specializzato tramite una semplice telefonata.

Il calcolo del quinto della pensione

Prima di presentare un’eventuale richiesta, è importante conoscere il calcolo della rata della cessione del quinto, in modo da sapere in anticipo quale sarà l’effettiva spesa da affrontare ogni mese per il prestito. Si ricorda che il quinto dello stipendio o della pensione serve per ripagare l’intero capitale ricevuto in prestito in aggiunta agli interessi maturati.

Per calcolare il quinto della pensione, bisogna ricavare la quota cedibile. Semplificando, la quota cedibile è il quinto della pensione al netto di tutte le trattenute fiscali e previdenziali.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi