Lavoratori sani e sicuri: arriva il Bando ISI

Le domande potranno essere inviate a partire dal 3 marzo. I finanziamenti saranno poi assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle stesse. Il contributo a fondo perduto va da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 130.000 euro

 

L’INAIL investe sempre più sulle aziende che intendono migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Annualmente infatti pubblica diversi bandi finalizzati ad incentivare le imprese “virtuose”, o che provano ad esserlo migliorando gli ambienti di lavoro, adottando modelli organizzativi e di responsabilità sociale, adeguando gli impianti e i macchinari, o semplicemente sensibilizzando e/o formando i propri dipendenti sui rischi legati all’attività lavorativa.

A dicembre 2014 l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, ha pubblicato il Bando ISI 2014 (Incentivi di Sostegno alle Imprese), destinato alle aziende, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura, stanziando ben 267.427.404 euro per il territorio nazionale e 22.217.919 euro per la sola regione Campania.

 

Le domande potranno essere inviate a partire dal 3 marzo. I finanziamenti saranno poi assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di arrivo delle stesse. Il contributo a fondo perduto – pari al 65% delle spese ammesse al netto dell’IVA – va da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 130.000 euro. Per le aziende che hanno meno di 50 dipendenti e che intendono adottare modelli organizzativi e di responsabilità sociale il limite minimo non è fissato.

 

Il Bando ISI, giunto alla quinta annualità, ha visto dal 2010 al 2013 la partecipazione in Campania di circa 320 aziende impegnate su progetti di investimento, adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, progetti di adeguamento alle norme o sostituzione di attrezzature.

Maggiori informazioni alla sezione Sicurezza sul lavoro > Incentivi per la sicurezza > Bando Isi 2014 del sito www.inail.it.

 
Per chiarimenti è possibile rivolgersi al Contact Center INAIL al numero verde 803.164 oppure alla Sede INAIL in Via De Leo 12, Salerno.

Please follow and like us:
Facebook
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi