The Farewell – Una bugia buona

La protagonista della storia, Billi (interpretata da una bravissima Awkwafina), nata in Cina e cresciuta negli Stati Uniti, scopre che all’amata matriarca, Nai-Nai (nonna), a causa di una malattia incurabile restano purtroppo solo poche settimane di vita. 

In famiglia tutti lo sanno, ma hanno deciso di tenere nascosta la verità alla diretta interessata per farle vivere serenamente i suoi ultimi giorni. Così, con l’espediente di un matrimonio da celebrare in fretta e furia, tutti i componenti della famiglia – chi dall’America, chi dal Giappone – si riuniscono a casa di Nai-Nai, a Changchun.

Avventurandosi in un campo minato di aspettative e convenevoli famigliari, Billi scopre che ci sono molte cose da festeggiare davvero: la possibilità di riscoprire il Paese che ha lasciato quando era una bambina, il meraviglioso spirito di sua nonna e il legame che continua a unirle.

Con The Farewell, premio del pubblico al Sundance London, la sceneggiatrice e regista Lulu Wang celebra il ruolo che ognuno di noi ha nella propria famiglia e, insieme, il modo in cui la viviamo nel profondo, intrecciando l’ironia delle bugie con il racconto toccante di ciò che in famiglia ci tiene uniti e ci rende più forti, spesso a dispetto delle nostre stesse intenzioni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi