Monos – Un gioco da ragazzi

Monos è un prefisso molto comune in spagnolo derivante dalla parola greca che sta per “solo”, ed è il nome in codice della squadra di giovani protagonista del film ipnotico e potente del nuovo talento del cinema sudamericano Alejandro Landes. 

Otto adolescenti completamente isolati dal mondo, nel bel mezzo dell’America Latina, tra montagne e foreste selvagge, si allenano e combattono con impegno. A prima vista potrebbe sembrare un campo estivo come tanti altri, un bizzarro ritrovo di ragazzi che giocano a fare i soldati.

Invece si tratta dello scenario iniziale di una missione delicatissima: gli otto giovani hanno con sé una prigioniera, una donna americana che chiamano semplicemente “la Dottoressa”. Il loro compito è proteggerla.

Monos – una scena del film

Quando la Dottoressa fugge, l’equilibrio del gruppo si sgretola improvvisamente e la missione più importante diventa la sopravvivenza. Una violenza dura e agghiacciante diventerà così ancora di più un’esperienza inevitabile per questa giovane squadra e il loro ostaggio.

Uno sconvolgente survival thriller, acclamato da registi del calibro di Del Toro e Iñárritu, che ha trionfato al BFI – London Film Festival 2019, vincendo il Premio come Miglior Film, ed è stato scelto dalla Colombia come proprio rappresentante agli Oscar per la categoria Miglior film straniero.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi