CTI FoodTech, trent’anni di successi

ctifoodtechL’encomiabile traguardo è stato festeggiato anche con “CTI Awards”, l’evento organizzato nei saloni della fiera CIBUSTEC di Parma che ha visto la premiazione di quanti hanno contribuito alla crescita dell’azienda nel suo lungo pezzo di vita

Il comparto food machinery dell’industria salernitana può vantare da tempo un protagonista di assoluta eccellenza per quota di mercato e qualità del prodotto.

Parliamo di CTI FoodTech, l’azienda produttrice di macchinari per l’industria di trasformazione alimentare specializzata in denocciolatrici per pesche, spesso definita “multinazionale tascabile” in riferimento alla sua presenza commerciale globale e alla vocazione all’avanguardia tecnologica che ispira la progettazione dei suoi innovativi prodotti.

L’azienda ha celebrato quest’anno i trent’anni di attività e ha organizzato per l’occasione l’evento “CTI Awards” nei saloni della fiera CIBUSTEC di Parma, la prestigiosa vetrina dedicata all’industria del
food che richiama ogni due anni i grandi nomi del settore a livello globale.

Nel corso dell’evento sono state premiate le persone che hanno contribuito alla crescita dell’azienda nei suoi trent’anni di storia. Oltre ad alcuni dei più importanti esponenti dell’industria conserviera mondiale, sono stati premiati come partner Pasquale Fedele, CEO della LiquidWeb (che sviluppa il software installato sui macchinari CTI FoodTech), e Carlos Fernandez, presidente e DG della divisione “Liquid Foods” della multinazionale americana JBT FoodTech, leader mondiale del food machinery e da anni partner preferenziale dell’azienda salernitana.

Al termine della premiazione gli ospiti dell’evento hanno potuto assistere a un bellissimo concerto dei Neri Per Caso, il gruppo “a cappella” che da più di vent’anni calca le scene internazionali promuovendo l’arte salernitana nel mondo. Oggi CTI FoodTech è uno dei leader mondiali nel segmento denocciolatrici di pesche, in concorrenza diretta con un’altra grande multinazionale
americana.

Il brand CTI FoodTech è ormai riconoscibile e familiare per i produttori di conserve di USA, Sud America, Cina, Giappone, Australia, Nord Africa oltre che Spagna, Grecia, Bulgaria, Francia, grazie ai
macchinari dell’azienda installati nelle linee di produzione dei maggiori esponenti del settore.
Grazie a questi straordinari successi l’azienda non manca mai di suscitare interesse nel contesto globale e in quello locale. Infatti è tra le aziende del salernitano a vocazione internazionale che ha ricevuto il riconoscimento “Impresa Oltre Salerno”, consegnato al CEO Biagio Crescenzo durante l’ultima assemblea di Confindustria Salerno.

Per il futuro CTI FoodTech continuerà a investire in ricerca, per introdurre innovazioni che le consentiranno di espandere la sua presenza commerciale.
Oggi gli sforzi dei progettisti dell’azienda si concentrano sulla Peach Line 4.0, la linea di produzione pesche del futuro, che incorpora automatizzazione e tecnologie informatiche per aumentare l’efficienza produttiva e ridurre l’impatto ambientale.

 

Please follow and like us:
Facebook
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi