Confindustria Salerno, la squadra al vertice/8

Entra nel board della presidenza Ferraioli, con un incarico attivo, anche il past president Agostino Gallozzi. A lui la delega alle Infrastrutture e all’Economia del mare

 

Nominato nel maggio del 2004 Cavaliere del Lavoro, è presidente e AD di Gallozzi Group SpA, holding controllata assieme ai fratelli Vincenzo ed Enrico, cui fanno capo circa 25 società che operano nel comparto della logistica marittima e portuale e del turismo nautico. Nel 1981 ha costituito la società Cont Ter SpA con l’obiettivo di sviluppare il trasporto marittimo combinato; nel 1983 la Gallozzi Shipping Ltd, Agenzia Marittima e Spedizioni internazionali. A fine 1990 lancia la Salerno Container Terminal SpA ai primi posti tra i regional terminal d’Italia. Nel 1991 vara la Marittima Trasporti SpA, specializzata nel trasporto su strada collegato al trasporto marittimo. Nel 1994 avvia la Med-Feeder Italia SpA e a Malta la Med-Feeder Company Ltd, per la realizzazione di collegamenti di corto raggio tra porti del Mediterraneo. Sempre nel 1994 costituisce l’azienda metalmeccanica Salerno Container Services Srl, specializzata nella ristrutturazione di containers. Nel 1999 acquisisce e incorpora la Cargo Services Salerno SpA; nel 2001 fonda la Salerno Terminal Traghetti Srl a supporto al comparto delle “autostrade del mare”. Nel 2002 la GF Logistic SpA, specializzata nell’offerta di servizi logistici su base internazionale. Nasce nello stesso anno la GF Logistic (UK) Ltd, con sede a Londra. Nel 2007 sono avviate le attività di GF Logistic (China) Limited con sede a Shangai e nel 2017 di GF Logistic (Turkey) con sede ad Istanbul e successivamente filiali a Izmir, Mersin e Bursa. Nel febbraio del 2021, la GF Logistic SpA ha inaugurato la sede di Parma a presidio delle aree del Nord Italia e nasce la Salerno General Cargo Terminal, specializzata nello sbarco di grano, cereali e prodotti siderurgici destinati alla trasformazione industriale.

Gallozzi Group SpA è presente nel settore turistico con Marina d’Arechi SpA, nuovo porto nella città di Salerno che rappresenta una delle maggiori infrastrutture per la nautica da diporto del Mediterraneo. Dal 14 giugno 2007 al 22 giugno 2011 è stato presidente di Confindustria Salerno. Dal 2017 è componente dell’Organismo di Partenariato della risorsa mare dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale.

Rispetto alla delega ricevuta dal presidente Ferraioli, Gallozzi ha una chiara visione: «Un sistema infrastrutturale moderno ed efficace rappresenta la premessa indispensabile per la gestione competitiva della mobilità di merci e persone. Esso è precondizione necessaria all’affermazione delle produzioni industriali sui mercati e allo stesso gateway capace di intercettare importanti flussi turistici. L’impulso alla riqualificazione infrastrutturale assume quindi funzione strategica, rispetto al complessivo sviluppo economico della nostra provincia, in una visione fortemente orientata all’internazionalizzazione».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi