Un accordo tra la Territoriale di Confindustria e Federchimica per rendere disponibili alle imprese socie strumenti e conoscenze qualificate

 

Una sinergia importante, rinsaldata dall’Accordo del 2 dicembre scorso, quella tra Confindustria Salerno e Federchimica (Federazione nazionale dell’Industria chimica) grazie alla quale si potranno realizzare diverse iniziative tese a incrementare il bagaglio di conoscenze in tema di sostanze chimiche.

 

Più in dettaglio, Confindustria Salerno e Federchimica hanno sottoscritto il proprio impegno a:
– a garantire ai propri Iscritti strumenti gestionali e opportunità di informazioni specifiche e di formazione manageriale, realizzare iniziative informative e formative sui “REACH”, “CLP”, Schede Dati Sicurezza, Biocidi e ADR;

–  accompagnare le Imprese nella soluzione di problematiche aziendali sui richiamati argomenti;

–  sperimentare e favorire forme di autocontrollo dell’Impresa, inizialmente e in via sperimentale, guidate e supportate da strumenti quali “Check List”, e momenti di confronto e approfondimento con le Autorità Competenti, Nazionali, regionali e Locali, per favorire la gestione autonoma degli adempimenti previsti dalle norme vigenti. La collaborazione – si legge nell’intesa – si realizzerà con l’impegno di Confindustria Salerno e Federchimica in termini organizzativi e di risorse professionali dedicate.

Nello specifico, Confindustria Salerno metterà a disposizione le proprie competenze e le relazioni con le Istituzioni del territorio e con le imprese associate, rendendosi disponibile ad organizzare incontri collettivi e individuali, sia offrendosi come location, sia garantendo il supporto competente di una figura professionale dedicata.
Dal canto suo, Federchimica metterà a disposizione il proprio know how, tramite Esperti, che, in qualità di Docenti o Relatori, prenderanno parte ai Corsi di Formazione e ai Seminari di Aggiornamento realizzati in favore degli Iscritti, assicurando il massimo sostegno alle Imprese iscritte alla Territoriale salernitana nella gestione degli adempimenti di cui alla norma di settore vigente, per il tramite di Confindustria Salerno.

L’Accordo, nei fatti, sarà reso operativo da una specifica task force mista Confindustria Salerno, Federchimica e Centro Reach Srl.

«Con l’Accordo sottoscritto il 2 dicembre scorso – ha dichiarato il Presidente di Confindustria Salerno Mauro Maccauro – la nostra Associazione e Federchimica hanno condiviso l’opportunità di una maggiore integrazione tra le due Associazioni al fine di offrire ai propri Soci più frequenti e qualificate occasioni di aggiornamento in materia. L’obiettivo che ci si pone con ambizione è quello di rafforzare sempre più una relazione tra le parti che possa nel tempo essere foriera, in campo chimico, di quelle conoscenze scientifiche e tecnologiche elevate, indispensabili alle aziende per sviluppare progetti innovativi utili anche per aumentare il livello di competitività».

«Sono convinto che l’Accordo di Cooperazione che Federchimica ha recentemente firmato con Confindustria Salerno – ha confermato Cesare Puccioni, Presidente di Federchimica – possa valorizzare le competenze scientifiche e le esperienze industriali della filiera chimica presente nel territorio salernitano. Federchimica infatti ha avviato dallo scorso anno il Programma “Dall’applicazione delle norme alla generazione del business”, proprio per dimostrare come la responsabilità sociale delle Imprese nella gestione dei chemicals possa rendere disponibili agli utilizzatori a valle, prodotti e servizi innovativi che contribuiscano allo sviluppo sostenibile di Salerno e della Campania».

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi