«La Fabbrica», dopo la riconversione industriale spazio all’innovazione

La data di apertura non è stata ancora ufficializzata, ma l’inaugurazione è prevista entro il prossimo aprile.

Un cosa è certa, La Fabbrica, in via Tiberio Claudio Felice a Salerno, sarà il simbolo della riconversione industriale a favore di un’area commerciale/polifunzionale che riqualificherà parte del tessuto urbano.

I lavori vanno avanti a pieno ritmo per trasformare l’azienda che in passato si occupava di impianti fotovoltaici in «La Fabbrica di Salerno», un concentrato di servizi e di opportunità con impianti sportivi, area benessere, galleria per lo shopping, ipermercato e molto altro.

Una iniziativa imprenditoriale che fa capo al giovane manager napoletano Giuseppe Lettieri, 37 anni, presidente della “La Fabbrica srl”, nell’ambito delle attività della finanziaria di famiglia (“Meridie SpA”, presieduta dal padre Gianni).

Come ha dichiarato a Costozero Giuseppe Lettieri: «L’iniziativa nasce grazie ad un investimento privato di 40 milioni di euro su un’area di 100 mila metri quadrati e darà lavoro a circa 700 persone».

Giuseppe Lettieri, Presidente della Fabbrica di Salerno

La selezione è già in corso, affidata ad una società interinale leader del settore. Si tratta della GiGroup, prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà a livello mondiale nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato occupazionale e che a Salerno ha una sua sede (la mail per i cv è lafabbrica.salerno@gigroup.it).

«Tutte le tue passioni in un centro» è lo slogan con cui l’azienda esprime il suo concetto. E ancora «Non chiamatelo centro commerciale». La Fabbrica di Salerno è molto di più.

Si pensi ai due brand già annunciati e che saranno protagonisti delle attività della Fabbrica. Si tratta di Virgin Active, leader mondiale nel settore fitness, che aprirà delle sale dedicate al benessere fisico e che ospiterà a Salerno in esclusiva mondiale, per un anno, nuove attrezzature all’avanguardia e dell’Olympic Salerno che si trasferirà nei campi da calcio della Fabbrica. L’Olympic Salerno è una delle scuole calcio più importanti del territorio salernitano, che qui sposterà la sua sede operativa.

«Riqualificazione dell’area, sviluppo economico, crescita occupazionale. Sono i tre principali aspetti che accompagnano il progetto la Fabbrica di Salerno – afferma il Presidente Giuseppe Lettieri –. Proponiamo un nuovo modo di concepire il tempo libero, un luogo in cui realizzare le proprie passioni. Oltre alla galleria commerciale, ci sarà un’area entertainment e, tra le altre attrazioni, una piscina semi-olimpionica, un’ampia zona giochi per bambini, un bowling, campi di paddle e basket ed una innovativa pista di go-kart elettrici indoor, nel pieno rispetto dell’ambiente».

Please follow and like us:
Facebook
Google+
http://www.costozero.it/la-fabbrica-la-riconversione-industriale-spazio-allinnovazione/
Twitter
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Instagram

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi