Nicola Scafuro e Alessandro Sacrestano

Countdown per richiedere il voucher per l’internazionalizzazione. Il 28 novembre si aprono i termini per le imprese che intendono usufruire dell’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello Sviluppo Economico. Confindustria Salerno, attraverso la società di servizi Assindustria Salerno Service, “c’è” per le imprese interessate

 

Manca poco all’apertura del bando del MISE per richiedere il voucher per l’internazionalizzazione. Il 21 novembre prossimo, infatti, le imprese che intendono beneficiare dell’agevolazione governativa che consentirà loro di progettare un percorso di espansione sui mercati esteri attraverso una figura specializzata (il cd. Temporary Export Manager o TEM), potranno cominciare a compilare on line la domanda, da consegnare poi necessariamente a partire dalle ore 10.00 del 28 novembre 2017 e fino al termine ultimo delle ore 16.00 del 1° dicembre 2017.

Ha meglio chiarito, non solo alle aziende socie di Confindustria Salerno, tempi, modalità e procedure per accedere al voucher l’incontro tenutosi ieri 9 novembre proprio presso la sede della Territoriale salernitana.

Per poter beneficiare del voucher, le imprese devono rivolgersi ad una società fornitrice di servizi, scegliendola tra quelle inserite in un elenco dedicato che sarà reso pubblico sul sito del Ministero entro il 20 dicembre 2017.

Tra queste società sarà possibile rivolgersi ad Assindustria Salerno Service, braccio operativo di Confindustria Salerno, capace – con comprovata esperienza – di sostenere le imprese in questo percorso.

A disposizione dei suoi iscritti e non solo, Confindustria Salerno offre mediante Assindustria Salerno Service, infatti, tutta l’assistenza tecnica necessaria per ottenere e gestire l’erogazione del voucher, a partire dalla selezione di un Temporary Export Manager con skills ed esperienze certificate che supporterà in maniera adeguata l’azienda finanche nella progettazione dell’intervento di internazionalizzazione.

«Il progetto di internazionalizzazione è oramai uno strumento dalla chiara rilevanza strategica per lo sviluppo del business – ha dichiarato in apertura del convengo tecnico Nicola Scafuro, vice presidente di Confindustria Salerno con delega all’internazionalizzazione». «Crescere all’estero richiede determinazione, investimenti, nuovi modelli di business, nuove strategie ma soprattutto pianificazione. Per questa ragione lo strumento del voucher è un’opportunità da cogliere perché consente di mettere in mani esperte il proprio progetto di espansione, affidandosi a chi ha già contezza dei diversi contesti competitivi. Ed è una opportunità vincente se la si affronta con la necessaria serietà».
Alessandro Sacrestano, amministratore unico di Assindustria Salerno Service, la società TEM, già iscritta nell’elenco del 2015 del Ministero dello Sviluppo Economico e accreditata a fornire servizi di accompagnamento ai processi di internazionalizzazione alle PMI beneficiarie del voucher, ha chiarito che «Assindustria Salerno Service mette a disposizione non solo delle imprese socie di Confindustria Salerno la comprovata esperienza dei suoi TEM – che già collaborano con imprese operanti in diversi settori – corroborata dalla possibilità di fruire di una corsia preferenziale che il Ministero ha riservato alla società delle associazioni di imprese, Confindustria in primis, nell’accreditamento delle società dei TEM. Una doppia buona promessa di risultato per le PMI che sceglieranno il nostro supporto».
Il programma di sostegno sull’internazionalizzazione, messo a disposizione dal MISE, prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto sotto forma di voucher, in favore di tutte quelle PMI che intendono guardare ai mercati oltre confine attraverso una figura specializzata (il cd. Temporary Export Manager o TEM) capace di studiare, progettare e gestire i processi e i programmi sui mercati esteri.

Per partecipare al bando MISE, è necessario che le imprese interessate, con fatturato realizzato nell’ultimo esercizio superiore a 500mila euro, presentino apposita domanda al MISE, a partire dal 28 novembre 2017.

Per maggiori informazioni, è possibile contattare la dottoressa Monica De Carluccio, Servizi per le Imprese – Internazionalizzazione di Confindustria Salerno.

Please follow and like us:
Facebook0
Google+0
http://www.costozero.it/crescita-allestero-quasi-ora-scegliere/
Twitter0
Share0
LinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi