13 ottobre 2017, II^ Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale

Venerdì 13 ottobre si svolgerà la “II^ Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale”. L’evento si terrà a Firenze negli spazi del Grand Hotel Baglioni (Sala Michelangelo), a partire dalle ore 15.30 e fino alle ore 19.00, ed è organizzato da Concilia Lex S.p.A., organismo di mediazione attivo in tutta Italia con più di 50 sedi, e azienda associata a Confindustria Salerno.

Si tratta di un’iniziativa volta al coinvolgimento di tutti gli addetti ai lavori nei settori della giustizia, della giurisprudenza, della mediazione e della comunicazione. Durante il suo svolgimento si cercherà di fare il punto della situazione su questo istituto a partire dalla sua introduzione (con il d.lgs 28/2010) e sull’importanza del suo impiego all’interno del procedimento stragiudiziale nel settore civile e commerciale. Ci si focalizzerà anche sugli scenari futuri di questo strumento, alla luce degli ultimi sviluppi normativi.

La II^ Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale, dopo il successo dello scorso anno a Napoli, si pone l’obiettivo di informare sulle problematiche inerenti la procedura di mediazione, oltre che coinvolgere tutti coloro che sono interessati alla discussione, raccogliendo opinioni e convinzioni diversificate. Altro scopo dell’iniziativa è quello di motivare con argomenti validi coloro che quotidianamente operano per divulgare la cultura della mediazione, anche attraverso l’analisi delle problematiche, arrivando alle figure di competenza legislativa.

A questo scopo ricchissimo è il parterre di relatori che porteranno un loro contributo in termini di interventi e testimonianze delle loro esperienze sul campo. Dopo i saluti del Sindaco della città di Firenze, Dario Nardella, del presidente del Tribunale di Firenze, Marilena Rizzo e del responsabile scientifico della Concilia Lex S.p.A., l’avvocato Pietro Elia, si avvicenderanno i relatori.
Sarà innanzitutto dato spazio alla visione della mediazione da parte delle aziende e delle banche. In tale sessione due saranno gli interventi portanti: la testimonianza della dottoressa Luigia Grasso, per l’Ufficio Legislativo di Confindustria, che si focalizzerà su un’analisi del contributo che Confindustria stessa ha apportato all’interno della Commissione Alpa per la riforma degli strumenti di Adr (“La Mediazione secondo Confindustria”); l’intervento dell’avvocato Francesca Morao, responsabile del contenzioso NPL per Banca IFIS, che relazionerà su “Mediazione e contenzioso bancario: un focus sul recupero giudiziale dei crediti NPL”.

Ci si sposterà poi verso la visione della mediazione da parte della magistratura, attraverso l’intervento dei Cons. Maurizio Barbarisi, presidente della Corte d’Appello di Firenze, che si occuperà de “Il profilo del mediatore in demandata”. Successivamente il Cons. Gianluigi Morlini, della Scuola Superiore della Magistratura, approfondirà il tema de “Le principali questioni processuali in tema di mediazione”.

Il terzo aspetto che sarà toccato sarà quello della mediazione e le sue criticità. Ne tratteranno, in dettaglio, le relazioni del professor Mauro Bove, docente presso l’Università degli Studi di Perugia con un intervento sulla “Mediazione disposta dal giudice d’appello”; della dottoressa Maria Martello, formatrice alla mediazione umanistico – filosofica, che si soffermerà su “La mediazione: dalla radice del conflitto alla risoluzione del contenzioso”; e dell’avvocato Laura Ristori, mediatore professionista OCF, La mediazione nel contesto istituzionale della Giustizia.

Chiuderanno il convegno gli interventi del dottor Fabrizio Pasquale, giudice del Tribunale di Vasto, e della profesoressa Paola Lucarelli, docente all’Università degli Studi di Firenze, già relatrice lo scorso anno durante la I^ Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale. Il primo affronterà l’argomento della “Mancata effettività della mediazione demandata”, mentre la seconda guarderà ai risultati raggiunti dall’istituto della mediazione in quest’ultimo anno, alla luce dell’esempio portato dal Foro e dall’Ateneo fiorentino. Il titolo del suo intervento è infatti: “L’Università come catalizzatore di innovazione del sistema Giustizia”.

Moderatrice del convegno sarà la professoressa Annalisa Tonarelli, dell’Università degli Studi di Firenze.

La II^ Giornata Nazionale della Mediazione Civile e Commerciale è patrocinata dalla Regione Toscana, dal Comune di Firenze e dall’Università degli Studi di Firenze. Per quanto riguarda gli sponsor, invece, cresce la rosa di chi crede in questo evento. Accanto alle conferme dello scorso anno, come l’Università Telematica Pegaso, la rivista trimestrale di settore “La Mediazione”, le Associazioni “Giustizia Mite” e “Brain Med”, e la società “Cmbi”, che si occupa di gestione del credito, per questa edizione si aggiungono anche gli organismi di mediazione MCM Consulting srl ed Equilibrium srl, e la rete di servizi integrati Legal Professional Network srl.

Importante sottolineare, infine, che la partecipazione all’evento riconoscerà 3 crediti formativi agli avvocati del Foro di Firenze (dal C.O.A. fiorentino), mentre 4 saranno i crediti riconosciuti ai dottori commercialisti dal C.N.D.C.E.C.

Per partecipare al convegno occorre prenotarsi sul form di registrazione, presente nella sezione “Eventi” del sito web www.concilialex.it.
http://www.concilialex.it/eventi/registrati-eventi-organismo-di-mediazione.html
Per ulteriori informazioni:
Concilia Lex S.p.A.
Tel.800.482977
Cell. 338.879.0190
www.concilialex.it

Please follow and like us:
Facebook0
Google+0
http://www.costozero.it/13-ottobre-2017-la-ii-giornata-nazionale-della-mediazione-civile-commerciale/
Twitter0
Share0
LinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi